Tag

auguri

Browsing

È tempo di bilanci… pensandoci bene non mi è mai piaciuta questa parola, eppure mi rendo conto che è buona cosa procedere con il resoconto di quello che abbiamo fatto e quanto non è stato fatto. Come rimpiango quei tempi in cui, quando eravamo più giovani, il nostro pensiero era solo divertirsi e pensare a cosa fare per l’ultimo dell’anno. Eh si, diciamo che le cose adesso sono un po’ cambiate, ma del resto è giusto così, d’altronde noi siamo cambiate, siamo cresciute, siamo maturate, (invecchiate 😅) ci siamo evolute, e soprattutto abbiamo avuto dei figli e questa è la cosa che, almeno per quanto mi riguarda, mi ha radicalmente mutata.
È un processo inequivocabile, perciò più siamo disposte ad accettarlo più saremo serene nel nostro nuovo ruolo di regine del focolare (scherzo ovviamente 😜).

Il 2018 è l’anno in cui è nata la mia seconda bimba, Stella Angelica, perciò ricorderò sempre con gioia questo anno, anche se non è stato facile, a causa di un problema di salute che purtroppo l’ha colpita. D’altronde ci troviamo difronte a queste cose e alla loro immutabilità e noi non abbiamo via d’uscita che accettarle, facendo il possibile per il loro bene. Credo che ogni mamma, possa essere d’accordo con me, nel dire che, le cose negative che possano succedere ai nostri amori, sono macigni sul nostro cuore, e che se potessimo farlo, prenderemmo noi tutto il male, per farli stare sempre bene, sereni e felici. Purtroppo non possiamo farlo e soffriamo tantissimo. Detto questo, non voglio appesantire il tono del mio articolo, perché questo vuole essere una sorta di saluto per il 2018 e un saluto di inizio 2019.

Trovo da sempre che sia molto significativo iniziare bene l’anno che verrà, perché è l’occasione, se pur simbolica, di chiudere, salutare e tagliare con quelli che io chiamo i “rami secchi” ovvero certi aspetti, situazioni, o a volte anche persone, che non abbiamo più voglia di portarci in quella che sarà la nostra nuova avventura legata al 2019. Ogni anno, ha 365 giorni, e a me piace pensare e immaginare, quanti giorni felici mi aspettano 🤗.

🍀 BUONI PROPOSITI  🍀per il 2019 :

  • Essere più paziente con mio marito.
  • Essere più tollerante nei confronti di chi non mi va a genio e che devo frequentare obbligatoriamente.
  • Non frequentare persone che non mi interessa frequentare, a meno che non sia strettamente necessario.
  • Ottimizzare al meglio il mio tempo.
  • Gestire in maniera più efficiente il lavoro.
  • Avere più cura del mio corpo.

Buona fine amici e soprattutto BUON INIZIO

Il Natale è la festività più celebrata nel mondo. Una data, che da sempre genera attesa e gioia in tutti, grandi e piccini. A volte però la realtà è ben diversa da quelli che sono desideri e aspettative. Ci sono persone che in tale ricorrenza,  non hanno di che gioire, o semplicemente  non hanno voglia di festeggiare per svariati motivi, tra cui salute, indigenza economica, solitudine o altre serie ragioni. Basta guardarsi in giro e scendere dal nostro piedistallo di falsità e  indifferenza, per vedere la tanta sofferenza che ci circonda, ma che per  comodità, facciamo finta di non notare.

.

Mi chiedete cosa desidero? quali siano i miei desideri… Ecco, i miei unici desideri sono la salute e la felicità,  per le mie bambine, queste due cose, vengono sopra di tutto! Da quando sono diventata mamma, sono molto più sensibile a certe tematiche, specialmente quelle che riguardano i bambini. Tutto ciò che riguarda loro, in generale, mi tocca particolarmente. Addirittura, non posso vedere più alcuni film, né certe pubblicità nelle quali i contenuti riguardano la sofferenza infantile, per qualsiasi causa. Se penso a quanti bambini soffrono nel mondo, per varie ragioni, malattia, indigenza, solitudine, violenze… mi sento male.

L’unico regalo, che vorrei da Babbo Natale, che mi rendo conto essere un sogno utopistico, sarebbe quello di sconfiggere o almeno ridurre più possibile la sofferenza dei bambini. Credo, senza ombra di dubbio, che questo   sia il sogno di ogni mamma, perché quando una mamma vede un bambino soffrire, anche quando non è suo, è la cosa più straziante del mondo.

Perciò, quando c’è la salute e la serenità per i nostri Mimmi, (e i nostri cari) abbiamo  già tutto! Questo è il regalo più bello che possiamo avere. Spesso ci lamentiamo e ci facciamo venire il malumore per stupidaggini, futilità, e questa è la cosa più negativa che possiamo fare. Ho visto persone che hanno molto meno della media, essere più sereni  di gente che ha tutto, e che dovrebbe, sulla carta, ringraziare Dio, ogni minuto che passa. Cerchiamo di godere delle belle cose che si hanno, e di cercare la serenità nelle piccole cose di tutti i giorni, quelle che ci rendono felici.

Buon Natale a tutti e che i Vostri desideri più importanti si avverino.