Sport e solidarietà, binomio perfetto da sempre, e il Torneo Dommo Cup, organizzato dall’Unione Sportiva Sales, da ben nove edizioni, ne è una testimonianza perfetta. Torneo di calcio e pallavolo, dove protagonisti sono ragazzi under 14.
Come ogni torneo che si rispetti, anche questo, è legato a finalità benefiche e soprattutto con importanti risvolti sociali, poiché tratta l’importante  tema della sicurezza stradale. Questa edizione, come la precedente, è stata dedicata all’Associazione Lorenzo Guarnieri onlus, nata nel 2010, da una tragedia, quale la morte di un ragazzo di soli 17 anni, Lorenzo appunto, avvenuta per la negligenza di un uomo, ubriaco e drogato, che messosi alla guida, ha invaso la corsia opposta, travolgendo e uccidendo sul colpo Lorenzo. Da allora i coraggiosi genitori di questo ragazzo, strappato ingiustamente alla vita, hanno messo in piedi, un’ Associazione che si occupa di promuovere questo importante tema che è la sicurezza stradale, intervenendo anche e soprattutto nelle scuole

per sensibilizzare i più giovani, che poi saranno gli adulti del domani.
Ho toccato con mano il grande lavoro che  la “Lorenzo Guarnieri onlus”, grazie non solo ai genitori, ma anche ai tanti volontari e amici di Lorenzo, come gli organizzatori di questo Torneo, insieme con le forze dell’ordine, compiono quotidianamente per sensibilizzare i più giovani, facendo formazione e così prevenzione.
Un grande traguardo, è stato il riconoscimento della legge sull’omicidio stradale, entrato in vigore da circa due anni, che almeno riconosce alla giustizia questi atti che non devono e non possono più rimanere impuniti.
Ad ospitarci, nei bei saloni della sua sede, la fondazione “Progetto Agata Smeralda”, che si occupa di adozioni a distanza, progetti umanitari e iniziative di solidarietà, un filo conduttore unico, ovvero l’amore per il prossimo, meravigliosa cornice di queste due realtà.

Comments are closed.